Punto n.646 del 14-12-2018
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Creazzo n.646 del 14-12-2018
IL NATALE
Italo Francesco Baldo

Il Natale è un momento significativo della fede cristiana, è giorno di festa, perchè viene al mondo Gesù e viene come Bambino.
Per questo non bisogna perderne il valore, concedendosi alle mode passeggere e consumistiche che fanno capo ad un certo babbo natale, che non ha nemmeno più il ricordo della sua origine, il Santo vescovo san  Nicola di Bari.   Così babbo natale diviene l’emblema della secolarizzazione e scristianizzazione dell’Europa e particolarmente dell’Italia, piace al laicismo proprio perché nega il valore del Bambino Gesù e della bellezza del natale.
Il poeta e sacerdote rosminiano Clemente Rebora ( 1885-957)   nella sua “Preparazione al Natale” del 1956, edita anche a Vicenza dalla casa editrice La Locusta, così scriveva: “ Accanto e prima della bellezza , il Natale ci ha portato la bontà, che è i quella la sostanza. Per questo, è proprio delle feste natalizie una grande nostalgia di essere buono, e comunque di moltiplicare atti di questa virtù. sebbene siano istinti di molto moto naturale, pure un certo afflato superno li anima. E in ogni modo il Santo natale riaccende l’anelito all’innocenza cristiana, con l’ideale della verg CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Creazzo KLIK