Punto n.667 del 24-05-2019
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Creazzo n.667 del 24-05-2019
UNA FIRMA PER FERMARE IL CIBO ANONIMO IN EUROPA IN OCCASIONE DEL CONVEGNO COLDIRETTI AL FESTIVAL BIBLICO DI VICENZA
Coldiretti Vicenza

Principi e contenuti, dibattiti e confronti, ma soprattutto etica e pensiero morale legati al cibo ed ai rapporti tra campagna e città sono i temi portanti del Festival Biblico in corso in questi giorni a Vicenza. Coldiretti, tra le associazioni promotrici, ha animato la serata di mercoledì 22 maggio al Palazzo delle Opere Sociali, a cui hanno partecipato Ermete Realacci presidente onorario di Legambiente e della Fondazione Symbola, Bruno Barel avvocato e docente universitario di diritto internazionale e Carmelo Troccoli direttore della Fondazione Campagna Amica, moderati dal giornalista vicentino Antonio Gregolin.
L’occasione è stata propizia per raccogliere firme per la petizione #stopciboanonimo, che ha l’obiettivo di coinvolgere l’Unione Europea nel controllo della circolazione di beni alimentari senza origine.
Un’attività che i giovani e le donne di Coldiretti stanno sostenendo in tutto il territorio nazionale e che nel Vicentino ha riscontrato grande interesse da parte dei cittadini.
“Il legame con la nostra terra si traduce anche nell’esigenza di rispettarla, quindi il tema della sostenibilità e della coesione sono strettamente correlati.
E tutto qu CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Creazzo KLIK