Punto n.682 del 30-10-2019
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Creazzo n.682 del 30-10-2019
CITTÀ DELLA SPERANZA, 25 ANNI DI FATTI E TRASPARENZA
Ufficio stampa Fondazione Città della Speranza Elena Trentin

 “La Fondazione è nata con la consapevolezza che non si può sempre aspettare che qualcuno faccia qualcosa al posto nostro. Non dobbiamo agire come singoli, ma come parte di una società, come pezzetti di Stato”. Così il fondatore di Città della Speranza, Franco Masello, nel ripercorrere i 25 anni di fatti che hanno portato tale realtà a distinguersi a livello nazionale nella lotta ai tumori pediatrici. La ricorrenza è stata celebrata ieri sera nella Sala del Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza – la provincia in cui tutto è nato –, davanti a una platea di 300 persone. Invitati speciali i 183 Comuni che hanno sottoscritto la “Charta” del gemellaggio, ovvero il codice deontologico che impegna le amministrazioni locali a far crescere nella comunità l’impegno civile verso coloro che hanno bisogno, a favorire le attività di volontariato e a vigilare sulla trasparenza delle associazioni sostenute. Introdotti dalla giornalista Elisa Santucci, sono saliti sul palco anche gli altri presidenti che si sono succeduti nel tempo. Andrea Camporese ha raccontato la nascita della Torre della Ricerca, oggi considerata il più grande polo europeo dedicato alla ricerca pe CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Creazzo KLIK