Punto n.684 del 15-11-2019
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Creazzo n.684 del 15-11-2019
QUALE CROCIFISSO?
Mirella Olivieri

Accidenti e il Crocifisso dov’è? Questa l’espressione stupita di chi, un mese fa circa, entrava in chiesa a S. Marco. Si riferiva al Crocifisso risalente al 1700 appeso alla vetrata artistica della bottega dei Modolo. L’opera era stata progettata proprio per supportare artisticamente quel Crocifisso, donato 30 anni fa dal parroco di S. Ulderico alla nuova parrocchia di S. Marco, quasi un file-rouge che legava sentimentalmente la chiesa madre con la nuova, un’eredità apprezzata dai parrocchiani tutti. L’opera di pregio, amorevolmente e sapientemente restaurata dal nostro parrocchiano Sandro Farina, venne posta sull’altare della nuova chiesa dando una nota di valore in più al tutto, l’uno esaltava l’altra. Perché questo togliere lo storico Crocifisso per metterne uno moderno? Non discuto sulla bellezza o meno di questo nuovo che può piacere o no, ma così trovo la vetrata spenta, avvilita, sempre tenendo in conto che era stata progettata per “quel” Crocifisso e non per altri. Di chi l’iniziativa? Nessuno lo sa, chi dice l’ufficio esperto d’arte della Curia di Vicenza, chi parla di qualcuno che gira attorno alle opere parrocchiali, chi il comitato sagra, CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Creazzo KLIK