Punto n.689 del 20-12-2019
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Creazzo n.689 del 20-12-2019
VORREI TRASCORRERE IL NATALE A CASA
Lettera firmata

Egregio direttore, sono in una casa di riposo. sono ancora giovane. Avevo l’esaurimento e la depressione, non sopportavo più niente, scalciavo ero irrequieta. Ma niente vacanze da anni, niente teatro, niente cinema, niente gite, solo servizio a una larga famiglia. Hanno cercato di farmi assistere da una badante ma non era una persona specializzata, non mi portavano in nessun centro specializzato di giorno a curarmi. Andavo in peggio e così mi hanno portato in casa di riposo Per portarmi qui hanno diagnosticato Alzheimer ma ora io ricordo molte cose e persone ora e so che dall’Alzheimer  non si migliora neanche se si è in una struttura . Hanno sbagliato diagnosi. Io voglio ma non so se voglio perché mi hanno tolto la capacità di pensare ritornare a casa!!! Voglio la mia famiglia, il luogo dove ho vissuto i miei parenti. Voglio che mi vengano a trovare a casa qui vengono poco data la struttura Trovatemi una persona specializzata e portatemi in qualche centro un po’ di ore al giorno a migliorare .dopo una vita di lavoro dopo avere accudito nipoti e pronipoti nonché genitori penso di averne il diritto. Ho soldi e ne ho dati tanti a tutti ora aiutatemi. Sono in casa di ripo CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Creazzo KLIK