Punto n.703 del 30-04-2020
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Creazzo n.703 del 30-04-2020
AUGURIO PER LA RESISTENZA
Don Maurizio Mazzetto

Cari amici, la festa della Liberazione è caduta quest’anno in una fase molto difficile per la vita personale e comunitaria, una fase che richiede, da vari punti di vista, molta resistenza. La Resistenza al nazi-fascismo fu una prova per tutti coloro che vi parteciparono. Il che non significa che sempre e su tutto si vinse. Ma, forse, non è neppure questa la cosa più importante, vincere. Lottare, resistere, probabilmente, è già vincere. Anzitutto su noi stessi, sulla nostra tendenza all’interesse, alla comodità, alla mediocrità. Lo scrittore Ernst Hemingway ha lasciato scritto: “La vita ci spezza tutti. Solo alcuni diventano più forti nei punti in cui si sono spezzati”. Per questo il valore della resistenza è individuale e universale, eterno e puntuale nello stesso tempo: ogni periodo della vita e della storia ci chiama, se ci pensiamo bene, a qualche forma di resistenza. Al punto da divenire, essa, forse, la categoria e l’esperienza più riassuntiva e decisiva della nostra vita. Si tratta, dunque, di vivere anche questa pandemia, che ogni giorno ci mette alla prova personalmente e comunitariamente, con atteggiamento resistenziale e in quanto appartenenti, sopratt CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Creazzo KLIK