Punto n.704 del 15-05-2020
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Creazzo n.704 del 15-05-2020
RICERCA PEDIATRICA, WEB CH@RITY DINNER DA GRANDI NUMERI
Elena Trentin Ufficio stampa Fondazione Città della Speranza

118 persone collegate da 11 province italiane, e persino da Londra, per una cena di raccolta fondi in streaming. È targata Fondazione Città della Speranza la “1ª Web Ch@rity Dinner per la ricerca pediatrica” tenutasi sabato 2 maggio. Un’iniziativa originale nata dall’idea di Stefania Fochesato, past president e referente per il fundraising, dato lo stop alle manifestazioni pubbliche dettato dai DPCM. “L’emergenza sanitaria da Covid-19 non deve far abbassare la guardia sulle patologie pediatriche contro le quali ancora molti bambini e ragazzi devono lottare. Quindi è ancor più importante tutelare la loro salute e, al contempo, fornire ai ricercatori gli strumenti necessari al progresso delle terapie – dichiara Fochesato –. Alla notizia di questo evento, reso possibile grazie all’impegno di Eismann, si è da subito creato un tam-tam straordinario che ha fatto schizzare il numero di adesioni, giunte davvero da ogni dove”. Milano, Roma, Cagliari, Ancona, Lucca, Trento, Padova, Vicenza, Treviso, Venezia, Verona e, come si diceva, Londra sono le principali città da cui si sono collegati i partecipanti che, per una sera, hanno scelto di condividere virtualme CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Creazzo KLIK