Punto n.717 del 06-11-2020
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Creazzo n.717 del 06-11-2020
IMPOSIZIONI E SENSO CIVICO
Giovanni Bertacche info@bertacche.com

Purtroppo dobbiamo saper convivere con il Covid, brutta compagnia certo. Ma c’è proprio bisogno di comandi, di sanzioni, di restrizioni di carattere personale, sociale, economico?
Il pericolo dovrebbe bastare. Incomprensibili dunque i litigi, le dispute, gli alterchi tra politici preoccupati più per la figura della rispettiva parte, addebitando agli altri ogni colpa e attribuendosi il merito delle previsioni del giorno dopo. E c’è pure chi fa la gara sulle misure da adottare: il confinamento generalizzato, la chiusura delle attività, l’apartheid degli anziani, la didattica a distanza per tutti gli studenti.
C’è bisogno di informazione invece, questa sì, non quella sensazionale, giornalistica o politica che sia; ma quella veritiera, comprensibile, più aderente alle situazioni.
Fatte salve le tre M, mascherina, mani pulite, metro di distanza, la politica si preoccupi di medicina territoriale, di tamponi, di cure a domicilio, di centri ospedalieri, di tracciamento digitale.
Per il resto lasci libera la gente; quelle misure sanno tanto di grida manzoniane e quelle sanzioni da 400 a 1000 euro umilianti prima ancora che offensive. Così ci fanno sentire dei monelli CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Creazzo KLIK