Punto n.690 del 10-01-2020
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Creazzo n.690 del 10-01-2020
AUGURIO DI CAPODANNO
Don Maurizio Mazzetto

Cari amici, eccoci ad iniziare un nuovo anno cronologico, carico o scarico di attese e speranze.
Vedete voi. In ogni caso credo che siamo chiamati a crescere un po’ di più nella sana libertà e nel vero amore. Così ho letto in un racconto di tre amici: “In fondo la caratteristica dei nostri rapporti è la totale assenza di prevaricazione. Mai nessuno che violi l’integrità dell’altro o che tenti, con parole o con fatti, di subordinarlo alle proprie ragioni. Neanche i più duri contrasti, tessuti spesso o volentieri per insaporire i nostri legami, potrebbero mai scalfire il senso del rispetto e della libertà individuale che guida le nostre coscienze” (Domenico Mancuso, Endiade). Mantenere la libertà ed il rispetto, anzitutto di se stessi, senza rompere i legami di amore e di amicizia credo sia una delle sfide principali che oggi abbiamo davanti. Sempre più, affaticati dalla pesantezza delle relazioni, corriamo il pericolo di volerci isolare da tutti e di dare le dimissioni da tutto. Mantenere, dunque, le relazioni, nonostante tutto? Credo di sì. Tutto sta – tanto nell’amicizia quanto nell’amore - nel salvaguardare la propria dignità (il che non significa, i CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Creazzo KLIK