Punto n.708 del 10-07-2020
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Creazzo n.708 del 10-07-2020
MALEDUCAZIONE, INCIVILTA’
UNA FAMIGLIA DI VIA SPINO CREAZZO

Ai comuni di Creazzo, Altavilla, Sovizzo e limitrofi.
Dopo l’episodio di venerdì 3 luglio 2020, la nostra famiglia ha deciso di fondare una nuova impresa. Mio marito, pensionato, ricomincerà a lavorare dando una mano nel gestire questa nuova attività. Ci aiuterà anche nostro figlio 18enne neodiplomato, cosi non dovrà cercarsi un lavoro ma lavorerà da casa.
Di tutto questo dobbiamo essere grati a quelle persone abitanti nel nostro paese o nei paesi limitrofi che ormai quotidianamente ci regalano le proprie cose come: copertoni vecchi, amianto, televisori, stampanti, batterie auto, ombrelli vecchi, assi di legno, pentole, scarpe, vestiti e tanto altro. Anche taniche di olio esausto come quella che ha trovato mio marito piazzata al centro dell’entrata di casa, appunto venerdì sera poco dopo mezzanotte.
E’ bello a quell’ora fermare l’auto in mezzo alla strada con le quattro frecce, scendere e spostare la tanica per poter accedere alla propria abitazione!!! Dobbiamo ringraziare anche le “lucciole di campagna” che ci allietano tutte le notti (estive ed invernali) lasciandoci i ricordini delle loro prestazioni. Se prima raccoglievamo schifati e controvoglia CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Creazzo KLIK