Punto n.901 del 19-07-2019
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Montecchio n.901 del 19-07-2019
Anita Afriyie
Famiglia Scalabrin Maurizio

La tua vita è stato un sogno. Bello da vivere, corto come non vorresti mai. L’orgoglio della tua pelle ambrata, della terra dei tuoi genitori. La felicità di essere italiana.
A diciotto anni.
Dopo una vita, mai facile, dall’ospedale di Arzignano dove sei nata, fino alla maturità conquistata con determinazione.
La voglia di laurearti Infermiera professionale lavorando di notte per poter studiare di giorno. Altrimenti non era possibile.
Il desiderio di trovare il lavoro per cui avevi fatto tanti sacrifici trovato a Manchester.
In mezzo, tanta voglia di vivere.
Di organizzare il tifo con i tuoi amici che giocavano a pallone, di preparare incontri per festeggiare i momenti belli dei tuoi compagni di studio e di lavoro.
Di portare amicizia e voglia di vivere per le case di chi ti hanno accolto come una figlia e come una sorella.
Di portare amore e speranza per chi avevi scelto come compagno per la tua vita e che hai potuto amare solo da lontano.
Hai avuto tanti meriti nel tuo breve “sogno”.
Hai portato simpatia, amicizia, voglia di vivere. Anche a chi aveva più di te. Hai riempito la chiesa di Alte di tantissimi giovani come non mi ricordavo da anni.
L’ul... CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Montecchio KLIK