Punto n.907 del 20-09-2019
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Montecchio n.907 del 20-09-2019
QUALE GIUSTIZIA?
Movimento 5 stelle Montecchio

Lo scorso mercoledì 18 settembre in Parlamento solo il Movimento 5 Stelle ha votato compatto a favore degli arresti domiciliari del deputato di Forza Italia Diego Sozzani e sulla richiesta di autorizzazione dei giudici a utilizzare intercettazioni telefoniche relative all’inchiesta che lo coinvolge.
Sozzani è accusato di finanziamento illecito dei partiti, che, ovviamente, durante la votazione segreta lo hanno salvato.
Non si tratta di giustizialismo o di presunzione di innocenza: è normalità di regole. Quando un cittadino comune sbaglia ne risponde, quando un imprenditore sbaglia, anche involontariamente, ne risponde.
Quando a sbagliare, invece, è un politico, il sistema si chiude, lo blinda e lo protegge. È questo il buon esempio della politica? Il Parlamento doveva decidere su un’indagine specifica, in merito a un singolo parlamentare di Forza Italia e alle sue azioni, individuali.
Chi ha votato contro l’arresto di Sozzani dovrebbe risponderne davanti all’opinione pubblica, invece, a causa del voto segreto, non ne risponderà davanti agli italiani.
Il Movimento è orgoglioso di aver dimostrato ancora una volta di essere l’unica forza politica in grado... CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Montecchio KLIK