Punto n.917 del 29-11-2019
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Montecchio n.917 del 29-11-2019
IL MONDO IN MANO AI GIOVANI
Alceo Pace

L’altro giorno ho incontrato un amico dopo tanto tempo. Ci siamo raccontati le vicende della nostra vita e ci siamo soffermati sul passato e sul futuro. Con un occhio di attenzione per i più giovani!
Il mondo è sempre più online, sempre più connesso virtualmente. Sta succedendo che il mondo reale e virtuale si stanno separando. Tanti sono chini sullo smartphone: al lavoro, in treno, al ristorante, e in tanti altri luoghi, chiusi in una bolla. Il web è un sedativo perfetto e con l’esplosione delle fake-news (bufale e falsità) ci capiamo sempre meno.
Quindi, quello che c’è da chiedersi, è quanto la nostra vita online si stia sostituendo alla vita concreta di ogni giorno. Tanti sono concentrati su se stessi e non più interessati ad un cammino condiviso di una comunità. Si spendono tante risorse economiche e di intelligenza per tecnologie per fare un viaggio sulla Luna e su Marte e buttiamo via milioni di tonnellate di alimenti e prodotti. La natura lancia segnali e chiede nuove sensibilità che vengono ascoltate prevalentemente dai più giovani.
E’ da molti anni che si parla di sostenibilità, ma questo concetto non sembra trovare ascolto fra i potenti della T... CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Montecchio KLIK