Punto n.921 del 10-01-2020
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Montecchio n.921 del 10-01-2020
OTTAVIO SCHIAVO da VALDIMOLINO
Luciano Chilese

Se n’è andato dall’alto dei suoi 99 anni, accompagnato ieri 9 gennaio da tutta Valdimolino e da molti che l’avevano consciuto. Per frequentare la quinta elementare si era trasferito da un cugino alla contrà Poscola, e in bicicletta a seguire le lezioni del maestro Cuggino a Montecchio. Era la memoria storica di quella comunità. Penultimo di 7 fratelli, Irene l’unica femmina. “Eravamo sei maschi tutti sotto le armi”. Artigliere di montagna del 3° regimento alpini di stanza a Gorizia. Con il gruppo “Udine” fu in Grecia, poi in Albania, Montenegro. Ammalato di pleure rientrato in Italia. Dopo il rastrellamento della Piana passa con i partigiani dell’Argiuna, col nome di battaglia “Alto”. Finita la guerra “ognuno torna a casa propria. Gli americani mi hanno ricompensato con 9.000 lire”. Entrerà poi a lavorare alla “Faeda”.
Era un narratore nato,non senza tocchi di sentenziosità, una per tutte: “I parenti streti xe come le scarpe, tanto pi i xe streti tanto pì i fa male”. Ebbi modo di verificare la sua eccezionale memoria in occasione, nel 2006, di un fatto singolare. Nuovi proprietari di una casa, posta sulla strada che porta alla fontana del P CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Montecchio KLIK