Punto n.971 del 22-01-2021
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Montecchio n.971 del 22-01-2021
Pedemontana
Cittadini/e di Montecchio Maggiore contrari alla Pedemontana

Egregio Direttore,
la Regione chiede al Ministero delle Infrastrutture di poter definire la superstrada a pedaggio Pedemontana Veneta "AUTOSTRADA" ed in questo modo superare il limite di velocità di 110km orari per i 130 di un'autostrada.
Riteniamo questa richiesta sbagliata perché pericolosa.
Il tracciato Montecchio-Malo è una gimcana che comprende due gallerie della lunghezza complessiva di 7,5km. Oltre alle suddette gallerie ci sono  10 km circa di gallerie artificiali più numerosi viadotti. La Pedemontana, per molta parte del suo percorso che si svolge in trincea, è fiancheggiata da pannelli verticali di cemento ed essi rappresentano un grave pericolo per chi da solo o spinto da altri dovesse finirci contro. Eventuali guarda-rail sono solo una parziale protezione non paragonabile ad una sponda di terra a 45°.
Inoltre ci risulta che grazie al nome di "superstrada" sono state risarcite le proprietà entro i 40 metri dal confine mentre quando si tratta di un'autostrada la fascia che va risarcita è di 60 metri. Se ciò fosse vero il discorso è chiuso.




Punto di Montecchio KLIK