Punto di Montecchio
?>

Punto n.875 del 21-12-2018

L'ANGOLO DELLA SALUTE
A cura di Roberta Bazzacco

Per le persone schive a ritrovare un rapporto gioioso con gli altri e le persone timide la floriterapia regala autostima. Prepariamoci all’evento natalizio.
Secondo Edward Bach “la malattia non esiste, esistono solo dei malati.
La malattia non è una crudeltà in sé, né una punizione, ma esclusivamente un correttivo, uno strumento di cui la nostra anima si serve per indicarci i nostri difetti, per trattenerci da errori più gravi e per ricondurci sulla vita della verità e della luce, dalla quale non avremmo mai dovuto deviare”.
Dopo Bach altri scienziati hanno seguito il suo esempio studiando i fiori degli altri continenti. Sempre attraverso agli altri suoi studi egli ha dato la possibilità alla nascita di essenze e di gemme, alle essenze ambientali, alle essenze degli animali.
Ringraziamo per il lavoro che loro hanno svolto e di cui noi possiamo beneficiare.

<< Torna agli articoli     


CLICCA LO SPOT